8 Serie Tv che vi faranno venire voglia di viaggiare

8 Serie Tv che vi faranno venire voglia di viaggiare

Viaggiare è una delle esperienze più belle che si possano fare. Tuttavia, per innumerevoli fattori, non tutti riescono a farlo come vorrebbero. Allora perché non viaggiare ad occhi aperti? Ultimamente anch’io lo sto facendo e il più delle volte mi capita guardando una serie tv. 

Qualche tempo fa ho scritto un articolo simile riguardante i libri che invogliano a viaggiare. Oggi, invece, voglio soffermarmi su questo genere televisivo che, in questi ultimi anni, sta spopolando sempre di più. Naturalmente, le serie tv di cui scrivo le ho già viste. Alcune sono concluse, altre ancora no. Vi avverto però: non hanno una trama incentrata sull’avventura del viaggio. Le ho inserite in questo elenco perché, molto spesso, vengo talmente ammaliata dai luoghi in cui vengono girate che mi hanno spinta ad andare a visitarli o, almeno, nel metterli nella lista “Posti da sogno che prima o poi visiterò”.

Ma bando alle ciance ed ecco a voi 8 serie tv che vi faranno venire voglia di viaggiare.

In questo articolo:

Lost (2004 – 2010)

Creata da J.J. Abrams, questa serie tv è misteriosa, cervellotica ed enigmatica. Racconta di un gruppo di sopravvissuti precipitati su un’isola apparentemente disabitata, in cui avvengono una serie di eventi alquanto inspiegabili.

Perché guardarla? Potrei darvi tanti motivi, ma essenzialmente ve ne voglio dare due.

  1. Lost non è una serie tv, bensì un’esperienza. É una di quelle tv series che, una volta che l’avete cominciata, vi domanderete perché non l’avete iniziata prima. Fa conoscere talmente bene i personaggi che, arrivati alla fine, piangerete anche per quello che sopportavate di meno. Inoltre, il finale di Lost è uno dei finali più chiacchierati e controversi. C’è chi lo ama e c’è chi lo odia.
  2. L’ambientazione. Già dal pilot si viene catturati dalla bellezza delle location scelte per questo telefilm. L’ignota isola altro non è che la meravigliosa isola di Oahu delle Hawaii, la quale, grazie a questa serie tv ha acquistato una rilevante notorietà mediatica. Per di più le bianche spiagge di Honolulu e la natura incontaminata lontana da ogni civiltà, fa venire voglia a chiunque di essere dispersi su un’isola del genere.

Isola di Oahu

Outlander (2014 – in corso)

Outlander ha una trama super avvincente. Segue le vicende di Claire Beauchamp, donna sposata e infermiera militare durante la Seconda Guerra Mondiale, che, dopo aver attraversato un cerchio di pietre, si ritrova catapultata nella Scozia del 1743, in piena insurrezione giacobita. La donna si troverà coinvolta in intrighi e pericoli che metteranno a rischio non solo la sua stessa vita ma anche il suo cuore.

Perché guardarla? Grazie a questa serie televisiva mi sono completamente innamorata della Scozia, tanto da desiderare di visitarla al più presto. Outlander, oltre a trasportarti in un’altra epoca, è in grado di farti scoprire e amare questa nazione nella sua interezza. In questa serie tv c’é tutto: i paesaggi mozzafiato delle Highlands, il folkrore scottish, i famosi piatti della loro cucina e la tradizionale musica celtica con le cornamuse. Sfido chiunque a non vederla e soprattutto a resistere nel cantare la sua bellissima sigla.

Highlands Scozia

Riviera (2017- in corso)

La protagonista di questa serie televisiva è Georgina, appassionata d’arte e moglie del milionario Costantine Clios. L’uomo verrà ucciso in circostanze oscure e proprio attorno a questa vicenda la serie si svilupperà.

Perchè guardarla? Riviera è stata una sorpresa. Quando ho iniziato a guardarla mi aspettavo di trovare la classica storia di una famiglia ricca e annoiata. Invece così non è stato. Episodio dopo episodio, questa serie tv si è trasformata in un noir che mi ha totalmente catturata. L’incanto di Riviera è proprio la sua ambientazione. Offre un ritratto concreto della lussuosa e iconica Costa Azzurra, famosa giustappunto per la sua bella vita. Montecarlo, Saint-Tropez, Cannes e Monaco fanno da sfondo a questo crime familiare.

Costa Azzurra

I Medici (2016 – in corso)

Serie tv anglo-americana che racconta l’ascesa e il dominio della famiglia fiorentina de I Medici durante il Rinascimento. La prima stagione si concentra sulla vita di Cosimo il Vecchio, mentre la seconda sull’avvento del nipote Lorenzo il Magnifico.

Perché guardarla? Dopo il successo di molte serie tv italiane che trattavano di camorra e mafia, mi sembrava giusto vederne una che raccontasse dei capolavori storici e artistici che ha la nostra madrepatria. É una serie composta da un cast internazionale, ma c’è da dire che le location sono tutte italiane. Ambientata a Firenze, il capoluogo toscano è stata la città in cui sono state girate la maggior parte delle scene. Tuttavia potrete riconoscere facilmente altre meravigliose città come Montepulciano, Volterra e Mantova.

Florence

Poldark (2015 – in corso)

Il tenebroso Ross Poldark è il protagonista di questa tv series inglese. Dopo aver combattuto per tre anni nella guerra d’indipendenza americana, il giovane ufficiale dell’esercito inglese torna in patria provato e sfigurato. Ben presto, però, scopre che il padre è morto, il patrimonio sfumato e che la sua amata Elizabeth è ora promessa a suo cugino Francis. Ross tenterà di riscattarsi riaprendo la vecchia miniera di famiglia, aiutato anche dalla giovane Demelza, tuttavia dovrà fare i conti con lo spietato banchiere George Warleggan.

Perché guardarla? In realtà la magnificenza di questa serie tv sta tutta nella sua fotografia e nello spettacolo dei paesaggi che la Cornovaglia sa offrire. Ci sono scene talmente da sogno che, al solo guardarle, fanno venire voglia di prenotare un volo diretto per la Gran Bretagna. Della serie “Ciao mamma, io esco, vado in Cornovaglia e non so se torno!”. Inoltre, è una serie tv che ha un’accuratezza storica incredibile e mostra uno spaccato realistico dell’Inghilterra di quel tempo.

Cornovaglia 2

Big Little Lies (2017 – in corso)

Big Little Lies racconta, attraverso gli occhi di Celeste, Madeline e Jane, i conflitti, i rumors, le bugie, e i tradimenti che possono mettere a repentaglio le relazioni fra mariti e mogli, genitori e figli, amici e vicini di casa. A sparpagliare le carte è un omicidio di cui non si conosce l’autore. Tuttavia il movente è da ricercare tra le rivalità e i segreti che girano attorno alle protagoniste che, inesorabilmente, hanno tutte qualcosa da nascondere riguardo la notte dell’omicidio.

Perché guardarla? Questa serie tv ha un umorismo particolare. Punta il dito contro le ipocrisie e le contraddizioni che si celano sotto la facciata di ideali come il matrimonio, il sesso, l’essere genitori e l’amicizia. Per di più ha un’ ambientazione superlativa. Chi non vorrebbe vivere in una di quelle ville sul mare che compaiono nella serie? Già, perché se non lo sapeste, questa serie è girata a Monterey, una deliziosa città situata sulla costa californiana. Inoltre, ogni puntata comincia sempre con l’immagine del Bixby Creek Bridge, un iconico ponte che si affaccia sull’Oceano Pacifico, che attira ormai turisti da tutto il mondo.

Bixby Bridge

Sense8 (2015 – 2018)

Definire di cosa tratta questa serie tv è un qualcosa di arduo, poiché fantascienza e grandi tematiche dell’umanità sono miscelate tra loro per creare una serie tv UNICA e RARA. Per dirla in breve e in modo più semplice possibile, Sense8 racconta la storia di 8 persone che vivono in luoghi diversi del mondo, che non si conoscono, ma che sono collegate mentalmente tra loro.

Perché guardarla? Sense8 nasce da un’idea ambiziosa, come è ambiziosa la sua rappresentazione. Basti pensare che le riprese sono state effettuate in 8 paesi del mondo, proprio per figurare al meglio le diverse culture e i differenti ambienti dei protagonisti. In pratica, questa serie vi fa fare il giro del mondo in 24 puntate. Dov’è ambientata? Chicago, Città del Messico, Seul, San Francisco, Berlino, Mumbai, Nairobi Londra. Inoltre, nel corso degli episodi, ci si sposta anche in altre bellissime città come Amsterdam, Malta, Napoli, San Paolo Reykjavík. Insomma in questa serie tv non si sta mai fermi.

Chicago city

Game of Thrones (2011 – 2019)

Ultima di questa lista, ma non per importanza, è Game of Thrones. Trovo alquanto impossibile che qualcuno non abbia mai visto almeno una puntata di questa serie tv. Tuttavia se così non fosse, dovete assolutamente recuperarla. La narrazione gira attorno alla conquista del Trono di Spade, il trono che per millenni è stato occupato dalla dinastia Targaryen e che ora è in mano al re della casata Baratheon. La lotta per il potere tra le sette casate nobiliari dei Sette Regni provoca massacri e disastri, ciononostante il mondo è minacciato dal risveglio di forze oscure e creature leggendarie.

Perché guardarla? Adoro questa serie televisiva perché mischia tutti i generi narrativi. C’è politica, amore, fantasy, storia, avventura, psicologia e non mancano di certo i colpi di scena. L’ambientazione è medievale però, come per Sense8, ogni personaggio vi trasporta in un luogo diverso. I Sette Regni sono inventati, ma non le location dove sono state girate. Difatti, il mio viaggio on the road in Croazia è stato delineato in modo da visitare alcune delle città in cui la serie è stata filmata. In ogni caso ci sono tanti altri luoghi suggestivi in cui questa serie vi può trasportare, come il Marocco, l’Islanda, l’Irlanda, la Spagna, la Scozia e Malta.

Ragusa

Queste sono le mie personali 8 serie tv che, seppur seduta sul divano di casa, in qualche modo mi hanno fatto viaggiare. Voi ne conoscete altre? Fatemelo sapere nei commenti.

Written by Tanja Adducchio

Leave a comment