Vieux Port Marsiglia

Marsiglia: cosa visitare in poche ore senza stancarsi e senza stressarsi


Marsiglia è la seconda città di Francia per grandezza dopo Parigi. Il suo porto da sempre rappresenta il fulcro della città, considerato il “luogo d’incontro del mondo”.

Un tempo circuita da trafficanti, negli ultimi anni Marsiglia ha subito una grande trasformazione artistica ed economica che l’ha resa una meta promettente.  Per il suo indubbio passato, molti non la considerano una destinazione adatta, eppure io l’ho trovata una città bellissima e piena di vita. Marsiglia è davvero molto grande e ci vogliono almeno 2 giorni per visitarla come si deve. Purtroppo quando si ha poco tempo si cerca di vedere tutto molto velocemente non riuscendo tuttavia a godere appieno quello che si sta ammirando. Vi consiglio di sceglierla come meta per un weekend o perché no, come tappa per un viaggio on the road nel sud della Francia.  Quando ci sono stata avevo a disposizione circa 5 ore per visitarla, quindi ho optato per un itinerario “fai da te”, che mi ha permesso di recarmi nei siti più vicini e più interessanti in tutta tranquillità.  Pertanto ecco a voi cosa vedere a Marsiglia in poche ore senza stancarsi e senza stressarsi .

Il Vieux Port

Cominciate il vostro itinerario con una bella passeggiata nel Porto Vecchio di Marsiglia. È il cuore della città e qui potrete vedere le navi che attraccano, i pescatori che riparano le reti sugli ampli moli e molte persone che si rilassano al sole, mentre i numerosi caffè e ristoranti servono gustosi piatti di pesce. L’ingresso al porto è dominato da Fort Saint-Jean (nord) che risale al XII secolo e dal secentesco Fort Saint-Nicolas (sud) con il cannone rivolto verso la città, che un tempo teneva a bada la popolazione ribelle.

Porto Vecchio Marsiglia

L’Ombriére di Norman Foster

Continuando a camminare per il Porto Vecchio è possibile ammirare un’opera incredibile. Una gigantesca tettoia a specchio in acciaio inossidabile firmata dal famoso architetto Norman Foster che ha reso l’intera area pedonale. Questa curiosa pensilina è una semplice struttura metallica sottilissima sorretta da otto pilastri dal design essenziale. Crea un grande impatto visivo e chi la percorre può vedersi riflesso, tanto da sembrare di essere trasportarti da terra verso il cielo.

Norman Foster Marsiglia

MuCEM

È il primo grande museo nazionale dedicato alle civiltà del Mediterraneo. Inaugurato nel 2013, il MuCEM è stato progettato dall’architetto Rudy Ricciotti. L’ edificio  è stato ideato per ospitare numerose iniziative culturali, come esposizioni, rappresentazioni, spettacoli e tanto altro. La “rete” che veste l’edificio è realizzata in cemento filigranato e consente di filtrare la luce del sole, da permettere, anche dal suo interno, di ammirare la città, ascoltare il rumore del mare e respirare l’aria di salsedine.

MuCEM Marsiglia

Le Panier

Una delle zone più antiche della città, a Le Panier aleggia un’atmosfera autentica. Si possono vedere antichi edifici, street art e numerosi negozietti che propongono dipinti, ceramiche e i saponi prodotti artigianalmente secondo la tradizione locale. Qui non potete non acquistare un panetto di sapone di Marsiglia.

Le Panier Marsiglia

Cathèdrale de la Major

A righe bianche e verde scuro, la Major è stata costruita sulle rovine del tempio di Diana d’epoca romana. È una cattedrale neobizantina ed è la più grande chiesa realizzata in Francia dopo il Medioevo, con delle cupole che la fanno sembrare più turca che francese. È enorme e permette di accogliere fino a 3.000 persone. La sua architettura è un mix di stili romanici ed orientali, costruita con materiali provenienti per lo più dall’Italia come il marmo di Carrara, le pietre verdi di Firenze e i magnifici mosaici provenienti da Venezia.

La Major Marsiglia

Notre Dame de la Garde

Si trova nel punto più in alto di Marsiglia ed è la chiesa più emblematica della città . “La Bonne Mère” (la Buona Madre) è la statua della Madonna in bronzo dorata alta più di 10 metri, che nella credenza popolare, protegge i marinai e i pescatori diretti in mare. Questa basilica, come la Major, è in stile romanico bizantino ed è sovraccarica di mosaici dorati, opere d’arte e pitture murali.

Notre Dame de la Garde Marsiglia

Potrebbe interessarti anche

LEAVE A COMMENT

Privacy Policy Cookie Policy
Tanja Adducchio