Gioco

Huawei Mate 10 Lite – lo specialista delle performance in mano a un’inesperta.


Display

Per grazia ricevuta, ho avuto la possibiltà di conoscere il nuovo Huawei Mate 10 Lite grazie ad “Insider” e, non avendo mai acquistato nulla da questo brand, quando mi è stato proposto di testare questo smartphone non ci ho pensato due volte e ho accettato subito! Ve lo metto in chiaro già da adesso, chi vi scrive è un’incompetente del mondo dell’hi-teck, quindi se pretendete una recensione nel dettaglio di questo prodotto, avete trovato la persona sbagliata poiché sono veramente ignorante in materia e non me ne vergogno a dirlo. In compenso, però, vi scriverò in maniera semplice ed intuitiva il mio giudizio personale, mettendo in luce i pro e i contro che ho riscontrato nell’ utilizzo di questo smartphone.

Innanzitutto, secondo voi, quali requisiti deve avere uno smartphone?

Senza dubbio per me deve avere 3 importanti qualità:

  1. DISPLAY. Bello grande per vedere i miei video e le mie serie tv preferite.
  2. MEMORIA. Per poter scaricare tutta la musica che voglio.
  3. FOTOCAMERA. Per fotografare nella miglior definizione ogni volta che desidero.

Ecco Huawei Mate 10 Lite le soddisfa pienamente tutte.Split Screen

Partiamo dal presupposto che in precedenza non utilizzavo uno smartphone, bensì un tablet da 7 pollici che fungeva anche da telefono, tanto è vero che tornare ad usare un apparecchio con un display più piccolino mi preoccupava parecchio. E invece, da buona donna di poca fede che sono, mi sono dovuta ricredere! Il nuovo Huawei Mate 10 Lite non ha un semplice display, ma ha un “super” display! Un sorprendente Full View da 5,9 pollici con una risoluzione FHD+ . Progettato senza cornici, questo schermo è davvero grande e dà a questo smartphone un forte impatto estetico ed un design veramente unico ed elegante. Inoltre vedere video, navigare e giocare non è mai stato così facile grazie allo Split Screen, un sistema di divisione dello schermo dalle facoltà multitasking che permette di avviare e visualizzare due app contemporaneamente.

Se proprio devo trovare una mancanza nel display di questo smartphone è indubbiamente il contrasto dei colori che, per quanto siano luminosi e brillanti, nel momento in cui lo si muove in diverse angolazioni, la tonalità del nero perde la sua calibrazione.

Contrasto Contrasto da un angolazione diversa

Per quanto riguarda la memoria, Huawei Mate 10 Lite ha una RAM  di 4 GB e una ROM di 64 GB le quali permettono di svolgere più attività nello stesso momento, in modo efficace e senza complicanze. Un fatto del tutto eccezionale soprattutto se venduto ad un prezzo del genere, se poi si pensa che, inoltre, si può aggiungere anche una MicroSD fino a 250 GB, si ha, in pratica, uno smartphone dalla memoria illimitata. Come se non bastasse, per chi adora saltare da un social network all’altro, il processore Kirin 659 assicura capacità elevate e dinamiche durante la navigazione. Un vero e proprio razzo!

Fotocamera 16 MP Fotocamera 13 MP

Un approfondimento va dato alla fotocamera. Adoro fotografare e quando non posso portarmi dietro la mia reflex è necessario avere a portata di mano almeno uno smartphone che faccia foto decenti. Su questo Huawei ha pensato al primato, difatti  Huawei Mate 10 Lite è il primo smartphone ad avere ben 4 fotocamere. Nella parte posteriore vi è una fotocamera di 16 MP mentre in quella anteriore è di 13 MP e, oltretutto, in entrambi i fronti, c’è l’aggiunta di una fotocamera da 2 MP la quale permette di fare fotografie da un angolo diverso e consentire la profondità di campo.

Vogliamo parlare anche di Selfie? Huawei Mate 10 Lite oltre ad essere dotato di  meravigliosi filtri ed effetti, mette a disposizione l’effetto Bokeh per scatti intensi, armonici e di alta qualità. C’è un però! Seppur non mi dispiaccia la fotografia rivoluzionaria da smartphone di Huawei, devo ammettere che nessuno batte l’Iphone in ambito di luminosità e dinamica dei colori.

No effetto Bokeh Effetto Bokeh

Se devo fare un resoconto totale, per ora, Huawei Mate 10 Lite ha soddisfatto abbastanza tutti i requisiti che cerco in uno smartphone. Oltre a ciò, ho trovato una qualità aggiuntiva in esso e per questo non posso non parlarvi delle performance eccezionali della batteria. Se usate questo Huawei alle massime condizioni, la durata della sua batteria va oltre le 24 ore, ma ne può raggiungere anche i 48 con un normale utilizzo. Per quanto riguarda la ricarica, basta soltanto un’ora ed è già pronto da portare dietro.

Mono Cassa

All’opposto, invece, devo rendervi noto alcuni difettucci che io considero di poca importanza. Ad esempio la mancanza della radio FM, oppure la mono “cassa” posta nella parte bassa dello smartphone che dà un buon audio ma con un volume non altissimo. Infine, vi è l’opportunità di avere un dual sim tuttavia rinunciando all’espansione della memoria esterna.

Considerazioni finali

Huawei Mate 10 Lite si presenta davvero bene, ha un display grande, un design accattivante, memoria capiente e fotocamere discrete. Diciamo che più lo si usa e più si comprende che sicuramente è un buono smartphone di fascia media. Ciò nonostante trovo che le sue prestazioni siano discrete ma che non abbia niente di superiore agli altri smartphone, benché abbia la novità delle 4 fotocamere.

Voto: 7.5

 

 

 

 

Potrebbe interessarti anche

LEAVE A COMMENT